Che cos’è la local strategy: i vantaggi di una strategia di marketing locale

Definizione e vantaggi della Local Strategy

Un’azienda locale ha bisogno di una strategia di marketing mirata per attirare clienti che potrebbero non essere consapevoli dell’esistenza di un’attività commerciale specializzata nella loro zona.

La Local Strategy si riferisce a tutti gli strumenti di marketing utilizzati per raggiungere una popolazione locale all’interno di un bacino di utenza perfettamente delimitato geograficamente. Attraverso strumenti online (SEO e link building, directory locali, social media, e-mail e SMS, pubblicità con targeting geografico) e offline (stampati non indirizzati, POS, eventi, marketing di strada, ecc.), la Local Strategy consente di garantire visibilità fisica e digitale all’azienda e di conquistare la fiducia dei clienti instaurando con essi un rapporto molto stretto e forte.

Le aziende stanno iniziando sempre più a interessarsi a questo concetto per sviluppare la propria strategia drive-to-store: è evidente, infatti, che più le campagne sono personalizzate in base al contesto locale, più il consumatore sarà ricettivo al loro messaggio. La Local Strategy si pone il conseguimento di tre obiettivi fondamentali:

  • Miglioramento della visibilità locale dell’attività
  • Aumento dei clienti presso il punto vendita
  • Selezione dei clienti in base alla loro vicinanza

Local strategy 2

Cos’è la Local Strategy

La Local Strategy si riferisce generalmente all’insieme di tecniche di promozione che mirano a collocare un marchio o un’attività in una specifica area geografica. In parole semplici, è il modo che ha un’azienda per distinguersi nella città in cui si trova e per attirare una base clienti perfettamente segmentata. Queste tattiche o tecniche localizzate vengono utilizzate per integrare le più ampie iniziative di marketing strategico.

Nella Local Strategy rientrano sia le tecniche di marketing tradizionali (marketing locale) sia gli approcci digitali (e-marketing locale). Il marketing locale comprende:

  • Gli stampati senza indirizzo: tutti gli annunci e volantini che riceviamo nelle nostre caselle di posta senza il nostro nome completo e senza indirizzo.
  • La pubblicità locale: praticamente tutto ciò che vediamo per strada (manifesti e cartelloni pubblicitari) e gli annunci sulla stampa o alla radio locale.

L’e-marketing locale (o marketing locale digitale) riguarda:

  • La Local SEO, che rappresenta un vantaggio significativo per qualsiasi brand con un punto vendita fisico poiché i motori di ricerca sono quasi sempre in grado di geolocalizzare un consumatore e dargli risposte in base alla sua posizione geografica.
  • Gli strumenti di geolocalizzazione (GPS), come Waze o Google Maps, che sono ovvie leve da attivare nell’ambito del marketing locale. Quale modo migliore per far apparire un ristorante a un chilometro di distanza sul GPS di chi è in viaggio da diverse ore?
  • Il Mobile Marketing, che rappresenta un’azione spesso legata al marketing diretto. L’invio di SMS ha lo scopo di creare una reazione più o meno immediata da parte del consumatore e di creare un legame più stretto con quest’ultimo e il marchio locale.
  • Email marketing: simile al mobile marketing, anche l’email marketing può essere utilizzato per la Local Strategy.

L’Email Marketing e, almeno in parte, il Mobile marketing rientrano nel più ampio mondo del Direct marketing, che include anche attività non digitali, come il telemarketing.

Vantaggi della Local Strategy

Le aziende di tutte le dimensioni possono trarre vantaggio da una strategia di marketing definita localmente. Questo perché il marketing locale consente di adottare un approccio mirato a un dato pubblico e strutturato per intercettarne esigenze, bisogni e preferenze. Una Local Strategy ben definita produce una serie di indiscussi vantaggi per qualsiasi azienda:

  • Aumento dell’attività di acquisizione e fidelizzazione dei clienti: implementando la Local Strategy, l’azienda è in grado di capire meglio quali sono le esigenze particolari dei clienti e adattare il suo messaggio promozionale di conseguenza. Allo stesso modo, il servizio clienti e il servizio post-vendita saranno in grado di capire perfettamente e di soddisfare le aspettative dei clienti fornendo un’esperienza di acquisto ottimizzata.
  • Miglioramento della soddisfazione del cliente e fedeltà al marchio: il processo creativo diventa più semplice man mano che si conoscono meglio le esigenze specifiche dei clienti. L’azienda diventa, così, in grado di sviluppare contenuti su misura in base ai diversi gusti, tendenze, eventi e altri argomenti relativi alla location in cui opera.
  • Miglioramento della competitività rispetto ai concorrenti: la Local Strategy consente di porsi al di sopra dei concorrenti diretti, in ogni senso, soprattutto se si ottimizza la propria posizione su Google Maps e non è una battuta. Collocarsi sopra le aziende concorrenti cattura l’attenzione degli utenti e ruba clienti ai competitor.
  • Incentivazione della collaborazione con partner locali: la collaborazione con i produttori locali, soprattutto nel caso di ristoranti o negozi di alimentari, ha un impatto estremamente positivo sulla reputazione aziendale e non potrebbe essere possibile senza una strategia di marketing locale.

La Local Strategy è fondamentale per alcune attività

La Local strategy è uno strumento imprescindibile per alcune aziende la cui attività è strettamente connessa al territorio in cui operano. È il caso, ad esempio, delle attività di ristorazione (come i ristoranti, i bar e le pasticcerie).

Le aziende di questo tipo sono fisicamente legate alle loro sedi, non possono diversificare il loro campo di azione spostandolo, ad esempio, sul web, come può fare un negozio di scarpe aprendo uno shop online. Le attività di ristorazione non possono assolutamente fare a meno di fidelizzare clienti nella loro zona: per natura, un ristorante è bloccato nella sua posizione fisica, con tutti i pro e i contro che ne derivano. Per questi imprenditori, non è possibile fare a meno di una ottima strategia di marketing a vocazione locale.

Un altro buon esempio di un’azienda che ha bisogno di una ottima Local Strategy è qualsiasi tipo di negozio al dettaglio, a prescindere dai prodotti e dai servizi offerti ai consumatori. Un negozio al dettaglio non può non rivolgersi a un pubblico di nicchia, circoscritto a una data zona. La stessa importanza riveste la Local Strategy per i professionisti che offrono servizi alla persona: dagli avvocati ai dentisti.

In questi casi alla base del rapporto con il cliente vi è la fiducia che si può testare solo con il contatto diretto. Negli esempi citati, la Local Strategy ricopre un ruolo determinante, quasi vitale, per il successo dell’attività imprenditoriale. Ciò non toglie che il marketing locale possa risultare molto vantaggioso per altre tipologie di aziende. La Local Strategy è il compendio perfetto tra tecniche di marketing tradizionali e innovative: è il miglior modo per avvicinare la propria clientela, attirandone l’attenzione e conquistandone la preferenza.